Pubblicato il

Manualmente “laboratorio MANDALA ….energia pura con il ciondolo STAR”

MM2_2016_TORINO_190x258“nodi ,nodi,nodi….macramè una passione!”

Ecco uno dei laboratori che potrete trovare presso il nostro stand a MANUALMENTE:

Mandala ….energia pura con il ciondolo “STAR”

realizzazione del ciondolo “Star“, con il filo S-Lon e il Tagua avorio vegetale,con la tecnica del mandala applicata al bijoux macramè, per un gioiello personale ed ecosostenibile.

Continua a leggere Manualmente “laboratorio MANDALA ….energia pura con il ciondolo STAR”

Pubblicato il

“Tagua ” avorio vegetale

L’avorio vegetale , conosciuto come “corozo” o “tagua”, è ricavato dai semi di una palma che cresce nella foresta pluviale del Sud America, e più specificamente della regione umida dell’Equador.

La pianta appartiene alla famiglia delle ciclantacee ed assomiglia morfologicamente ad una palma, anche se in campo botanico non lo è.

Il suo nome scentifico è Phytelephas Aecuatoriales Macrocarpa o MICROCARPA (dal greco Phyton (pianta) e Elephas (elefante).

Questa è considerata una “risorsa sostenibile”, ovvero che non si esaurisce nonostante il suo continuo utilizzo.

Il frutto una volta essiccato può essere facilmente lavorato e tinto con risultati artistici ottimali.

DSC_0139

Per consistenza e colore è molto simile all’avorio animale, trova il suo uso in molte lavorazioni, prima fra tutte quella dei bottoni, nella quale la Tagua trova il suo impiego fin dalla metà dell’ottocento.

La Tagua per le sue caratteristiche è utilizzata anche per realizzare strumenti musicali come le cornamuse, oppure perline e gioielli, ed è in quest’ultimo uso che ci siamo sbizzarriti.

Continua a leggere “Tagua ” avorio vegetale